Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

17/04/15

Disegno infantile ed elogio dell'errore

"Una volta disegnavo come Raffaello," diceva Picasso, "ma mi ci è voluta una vita intera per disegnare come i bambini."
Tetsuhiro-Wakabayashi-cervo-fiori-illustrazioni-disegno-infantile
Tetsuhiro Wakabayashi
Ogni volta che disegno qualcosa,  sento un campanello d'allarme. E' sproporzionato! E' storto! Non è realistico! E' sbagliato, cancella! Anni di studi nel campo dell'arte sono utili ma pericolosi. Diventa molto difficile distinguere ciò che è corretto da ciò che è bello.

Cosa può essere considerato bello e cosa no? Cos'è il bello? In accademia abbiamo studiato diversi libri a tal proposito, stracolmi di teorie su teorie partorite da celeberrime menti, studiosi e filosofi che vanno dall'antica Grecia fino ad oggi. Se vi interessa vi passo i titoli dei libri, ad ogni modo nessuna di queste teorie ha cavato un ragno dal buco. Non in maniera definitiva, perlomeno. Mettendo da parte i paroloni e sintetizzando tutti questi studi in una risposta chiara e concisa alla nostra domanda, la risposta è "boh".

Studiare è giusto, ma dopo averlo fatto ho la sensazione che bisognerebbe dimenticare tutto e ripartire da zero. Le cose migliori che io abbia mai fatto, le ho fatte quando non sapevo nulla. Questo non perché bisogna essere ignoranti per riuscire a creare qualcosa di decente, ma perché fare un passo indietro e non diventare schiavi delle regole è ancora più difficile rispetto ad imparare le regole stesse.

Come si fa? Io non lo so davvero, spero di riuscirci un giorno. Penso però che l'errore vada rivalutato e che sbagliato non significhi necessariamente brutto.

Queste sono opere di alcuni illustratori che di regole, prospettiva, proporzioni e profondità se ne infischiano. Il risultato è qualcosa di onirico che ricorda il disegno infantile, ma realizzato con la consapevolezza di un adulto.

Tetsuhiro Wakabayashi

Tetsuhiro Wakabayashi è un artista giapponese. Utilizza prevalentemente pastelli, pittura acrilica e carta. I suoi lavori sono davvero diversi dallo stile tipico dei suoi conterranei.

Tetsuhiro-Wakabayashi-illustrazioni-artisti-giapponesi-contemporanei
Tetsuhiro Wakabayashi

Tetsuhiro-Wakabayashi-illustrazioni-artisti-giapponesi-contemporanei
Tetsuhiro Wakabayashi
Tetsuhiro Wakabayashi
Tetsuhiro Wakabayashi
Potete trovare altri lavori di Tetsuhiro Wakabayashi nel suo negozio etsy.

Julie Van Wezemael

Julie Van Wezemael è una graphic designer belga che realizza illustrazioni digitali sovrapponendo diverse textures, con un effetto simile ai collages.
Julie Van Wezemael
Julie Van Wezemael


Julie Van Wezemael
Julie Van Wezemael

Julie Van Wezemael
Julie Van Wezemael

Potete trovare altri lavori di Julie Van Wezemael nel suo blog.

Jo Shin Lee

Jo Shin Lee è un illustratore taiwanese che si occupa di illustrazione per l'infanzia. E' interessante il suo modo di usare i colori.

jo shin lee
Jo Shin Lee

Jo Shin Lee
Jo Shin Lee

Jo Shin Lee
Jo Shin Lee
Potete trovare dei lavori di Jo Shin Lee sul suo profilo Behance.

Rivalutare l'errore non significa però che dobbiamo sbagliare di proposito, altrimenti risulterebbe insulso come una risata finta.

"Punta sempre alla perfezione. Cerca, per esempio, di disegnare un cerchio perfetto e, poiché non si può fare, l'errore involontario rivelerà la tua vera personalità. Ma se vuoi rivelarla disegnando un cerchio imperfetto, il cerchio esclusivamente tuo, rovinerai tutto."
Picasso
Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger